Initial D

È giunta l’ora di fare i tamarri!

Initial D

La storia di questo anime è semplice semplice.
Sul monte Akina, si trova un 18enne alla guida di un’auto per la consegna del Tofu che è assolutamente imbattibile nel downhill (gare di velocità scendendo dai passi montani). Le varie serie di Initial D si svolgono fondamentalmente attorno a corse di questo genere. Ci sono anche questioni minori in gioco come una storia o dei personaggi, ma sono dettagli da contorno alle gare in sé.

Essendo le gare il fulcro della questione, la loro realizzazione è particolarmente importante: per fortuna, le stesse sono di ottimo livello e sono davvero divertenti.
Per quanto il concetto sia monotono, i realizzatori di questa serie hanno trovato per ogni singolo avversario un sistema diverso per vincere la battaglia, o una situazione diversa che impone un cambio di strategia, e via dicendo: si vedrà pertanto ogni volta qualcosa di diverso accadere, senza cadere nella monotonìa di un protagonista che usa sempre lo stesso trucchetto.

Questa serie non pretende di esser profonda, ma solo di intrattenere lo spettatore con qualche corsa automobilistica: ci riesce, e anche bene.

Voto: 8.5. Non di più perché non è niente di memorabile, ma ha comunque il suo pregio.

Consigliato a: chi è appassionato di corse; chi vuol vedere un 18enne inutile guidare a 150 all’ora in un tornante; chi vuol conoscere il mitico shitty old man.

Annunci