Spice and Wolf

Questa volta vagheremo tra spiriti del grano e storie di commercio:

Spice and Wolf

Lawrence è un mercante itinerante, che viaggia attraverso i villaggi vendendo le sue merci. In uno dei suoi tanti passaggi in un villaggio a lui caro, una notte, si ritrova nel carro una stranissima ragazza, con orecchie e coda di lupo; scopre in breve che si tratta di Horo, uno spirito-lupo che per secoli ha vegliato sul raccolto di questa regione, e che ora è stato “liberato” dato che il popolo non ritiene di aver più bisogno di lei.
Inizia quindi il loro viaggio con Horo che vuole tornare nelle sue terre, verso nord, e Lawrence che promette di accompagnarla mentre proseguirà con i suoi affari.

Spice and Wolf è un breve anime dall’atmosfera ovattata e sognatrice, che si svolge -per cambiare, per una volta- in un medioevo occidentale, presumibilmente in Germania. La vicenda, tratta da una light novel, si dipana su due livelli: le avventure economiche ed il rapporto tra Lawrence e Horo.
Il primo risulta essere molto ben fatto ed avvincente: i problemi e le questioni qui vengono risolti a colpi di furbizia ed utilizzo del mercato, in sistemi sempre nuovi e originali: la violenza è molto raramente utilizzata (solo due volte Horo si ritova costretta a prendere le sue sembianze di lupo gigante per difendere i suoi cari), perché qui a farla da padrone è il cervello. I meccanismi dei sistemi monetari, delle gilde e degli scambi a credito sono effettivamente quelli che costituivano la nostra economia 500 anni fa, e quindi risultano credibili.

Sul lato del rapporto tra i due protagonisti, c’è solo da fare i complimenti a chi ha saputo riportare su schermo due caratteri così complessi e al tempo stesso complementari: le frequenti bisticciate tra i due non nascondono il profondo affetto che c’è, e che potrebbe trasformarsi in qualcos’altro. Sin dall’inizio capisce che tra i due c’è una certa attrazione, e la stessa viene gestita in maniera ottimale con dialoghi toccanti che risultano sempre mischiati ad ironiche battute ben piazzate e che colpiscono nel segno, facendo tuttavia nel contempo capire quali sono i veri sentimenti che si celano dietro ad esse. Davvero magistrale.

La storia in sé non nasconde segreti, e la trama al difuori di quanto detto sopra risulta totalmente scarna: “andiamo verso nord” è tutto ciò che si sa, e purtroppo la serie con le sue sole tredici puntate non arriva ad alcun punto di svolta definitivo, che sinceramente mi sarebbe piaciuto vedere. Risulta in ogni caso piacevole seguire le vicende fin dove vengono narrate, ma dato che l’attaccamento verso i personaggi risulta alto data la loro ottima personalizzazione ci si chiede che fine facciano, e purtroppo l’anime a questo non da risposta.

I disegni sono belli, in tono con le più moderne produzioni e con dei punti di assoluta eccellenza nei paesaggi, che sono belli quanto dei quadri della miglior fattura.
Anche le musiche risultano ottime, con un’opening dolce e melanconica e delle musiche all’interno della serie che risultano molto caratteristiche ed appopriate al periodo narrato nella serie. L’unica cosa che potrebbe lasciare un po’ perplessi è la sigla finale, che sembra una canzoncina per bambini, ma in fin dei conti non è un gran fastidio.

In definitiva, Spice and Wolf è un’ottima produzione del 2008 che segna la nascita della IMAGIN, nuova casa produttrice a cui auguro ogni bene: è una storia romantica di altissima qualità che risente solo del difetto di essere incompleta. Davvero godibile.

Voto: 8,5. La corta durata e il rischio di ripetitività (se avessero allungato la serie, o in caso di una seconda stagione) impediscono a questa serie di librarsi più in alto, ma risulta in ogni caso una visione che vale la pena fare.

Consigliato a: chi vuole una storia di buoni sentimenti senza doversi subire discorsi melanconici e zuccherosi; chi ama i toni pastello e un ambiente pacato; chi vuol scoprire quanto può essere minacciosa ed infida Horo, sia in forma di lupo (con gli artigli) che in forma di donna (con la parola)…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...