Amatsuki

Di nuovo un giovane del nostro mondo portato nel medioevo giapponese:

Amatsuki

Toki è un normale ragazzo che ha preso dei brutti voti in storia giapponese. Viene pertanto mandato in una struttura che, tramite speciali occhiali, fa vedere “il Giappone di una volta”, di modo da poter fare una full-immersion nella materia così ostica.
Purtroppo non tutto funziona com dovrebbe, e dopo un po’ Toki viene assaltato da una misteriosa bestia e salvato da Kuchiha, una spadaccina molto abile. Nel momento in cui comincia a chiedersi cosa sia successo, però, si rende conto che gli occhiali speciali si sono rotti, e lui è sempre ancora a Edo! Come se ciò non bastasse, non riesce più a vedere nulla dal suo occhio sinistro, se non curiosi demoni.
In tal modo inizia l’avventura dell’unica persona che in Amatsuki può sfuggire al destino scritto dagli Dei, e le cui azioni possono influenzare la storia intera.

Dopo aver visto Twelve Kingdoms, il cui inizio si svolge in maniera molto simile ad Amatsuki, mi aspettavo una simile storia in miniatura (13 puntate contro 45). Purtroppo sono rimasto gravemente deluso, soprattutto dalla trama!
Se infatti la parte iniziale parte interessante e piena di possibili spunti, viene tutto gettato alle ortiche in men che non si dica. Anche sorvolando sul fatto che Toki si ambienta a ritrovarsi in un universo alternativo popolato di demoni in cinque minuti (io almeno un po’ traumatizzato resterei, in tutta onestà), e lasciando stare il fatto che il fatto di provenire da un’altra realtà viene ignorato tre minuti dopo il suo arrivo da chiunque (storia compresa), lo spettatore nelel prime puntate viene bombardato di diverse sotto-trame che vanno a sovrapporsi a quella principale.
Questo potrebbe non essere male, ma in tredici puntate è difficile fare tutto… ed infatti ci si ritrova con un minestrone di idee confusionarie e pressate insieme per stare nei tempi.

Il tono della serie non aiuta di certo, perché anche questo anime soffre della stessa malattia di Kure-nai: tenta di essere troppi generi, e alla fine non è nulla. Ogni tanto intercalano dentro siparietti pseudo-comici che però vengono alternati a momenti teoricamente tragici; qui e là ci sono tentativi di discorsi profondi, che però in fin dei conti non portano da nessuna parte.
Lo sviluppo dei personaggi non è meglio: anche saltando i sopraccitati difetti del comportamento di Toki, gli altri personaggi o non si sviluppano perché sono già formati, o agiscono in maniera totalmente illogica (soprattutto i demoni).
Infine, TUTTE le trame e sotto-trame vengono lasciate completamente in sospeso: il 90% dei punti oscuri non riceve nemmeno un accenno di spiegazione, e le poche cose di cui si riceve un indizio non portano comunque a nulla. Il manga chiaramente continua mooooolto oltre il punto dove si ferma l’anime, ma purtroppo la versione animata da sola non si riesce a reggere minimamente in piedi.

Ho trovato i disegni sinceramente belli: gli occhi sono grandi anche per essere un cartone giapponese, ma non sono assolutamente mal fatti. L’animazione è abbastanza fluida e nella norma di una produzione del 2008.
La musica ricopre un ruolo anonimo, con opening ed ending totalmente nella norma, e musica durante le puntate pressoché assente.

Insomma, Amatsuki mi pare l’ennesimo tentativo fallito di prendere un buon manga e trasformalo in un anime, lasciandone una copia monca ed incompleta: è un peccato, perché in teoria ci sarebbero state tante cose da sviluppare, ma ciò viene fatto poco e male.

Voto: 5. Manca la sufficienza, e si salva solo perché i personaggi dopotutto risultano simpatici e i disegni sono apprezzabili.

Consigliato a: chi vuole una storia confusionaria, ma con qualche spunto vagamente decente; chi apprezza le storie di demoni che si mischiano agli umani; chi vuole vedere la donna con i capelli più lunghi della storia, e un monaco sempre ubriaco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...