Appleseed Ex Machina

Masamune Shirow + John Woo + Prada =

Appleseed Ex Machina

Vedendo i titoli di coda, ho notato i nomi sopra citati. Già sapevo cosa aspettarmi: azione a mille, una trama lineare, botte da orbi. Il punto era: sarebbe stato realizzato bene o male?

La prima cosa che colpisce, in questo anime del 2007, è la grafica assolutamente eccezionale. Io non sono un grande fan della CG, ma in questo caso è realizzata talmente bene da lasciarmi a bocca aperta più volte per la bellezza dei disegni.
La storia riprende un po’ dopo il termine del primo Appleseed: in questo caso, la minaccia deriva da una master mind che tenta di controllare tutti per creare una società senza conflitti poiché con un’unica mente sincronizzata. Ok, non è un granché originale, ma nessuno se lo aspettava…

Con questo film si viene catapultati direttamente nell’azione: la mano di John Woo si vede pesantemente, e le scene di combattimento sono veramente estreme. Fucilate, calci, piroette, voli smisurati, esplosioni: c’è il servizio completo che non può mancare in nessun film d’azione.

La trama risulta prevedibile sin dai primi minuti, e non rivela sorprese né colpi di scena: solo tante botte e… tante altre botte.

Voto: 8. Se non vi piace il casino mindless, tuttavia, tenetevene alla larga.

Consigliato a: chi ama i film d’azione dove bisogna spegnere il cervello; chi vuole assaporare un’opera d’arte grafica di intensità notevole; chi ha visto il primo Appleseed e vuol vederne la versione pompata con gli steroidi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...