Soukyuu No Fafner

Ed eccoci ad uno degli anime con la miglior sigla di sempre:

Soukyuu No Fafner

Altresì chiamato “succhia il falafel”, questo anime tratta un argomento già visto: la battaglia contro misteriosi nemici alieni, con l’uso di mech che necessitano di ragazzini per essere comandati. Già sentito?
Esattamente: l’inizio suona molto come Evangelion. La prima puntata pare addirittura un remake di tale serie, ma poi prende una strada differente: dove evangelion approfondisce l’aspetto psicologico della questione, SnF va a continuare la battaglia contro i Festum (gli alieni cattivi) fino alla fine.

L’anime in sé non è malaccio, anche se i disegni personalmente non mi son piaciuti molto; la scarsa grafica viene compensata dalla colonna sonora meravigliosa che questa serie ha.
Un problemino della serie è che non ci si può affezionare ai protagonisti: muoiono infatti troppo spesso per aver il tempo di prenderseli a cuore… è un’ecatombe di personaggi, cadono come mosche e ogni tanto ci si chiede il perché.

L’anime in sè è molto serio, con pochissime battute solo nelle parti iniziali: da lì in poi punta tutto sull’apprensione e sulla sofferenza, non riuscendo però a passare appieno questa sensazione allo spettatore.

Voto: 7. A chi piacciono i mech sarà simpatico, agli altri anche meno. Io sto nella via di mezzo.

Consigliato a: chi vuol vedere robottoni che picchiano bestie aliene; chi ha amato i disegni di Gundam SEED; chi vuol cantare a squarciagola Shangri-La per mesi e mesi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...